Lingua:
Cerca: 
 Home
 Azienda
 Calendario Corsi
 Corsi Merci Pericolose
 Corsi Sicurezza Aerea
 Spedizioni Merci Aeree
 Corsi Trasporto Aereo
 Corsi Aeroporti Terminal
 Corsi Aeroporti Piazzale
 Safety Management System
 Corsi Sicurezza Lavoro
 Corsi Security
 Formazione Finanziata
 Servizi di Consulenza
 Prodotti
 X-ray e Metal Detector
 M@il diretta
 Contatti
 Partners
 Riferimenti Normativi
 Norme Sicurezza Aerea
 Norme Safety Aerea
 Norme Trasporto via aerea
 Norme Trasporto su strada
ADR 2017
Istruzioni scritte ADR 17
Accordi Multilaterali ADR
Decisione UE Deroghe ADR
ADR 2015
Istruzioni scritte ADR 15
ADR 2013
Istruzioni scritte ADR 13
D.LGS. 35/2010
DM 18 febbraio 2010
DIRETTIVA 2008/68/CE
 Norme Trasporto via mare
 Norme Trasporto vie nav.
 Norme Trasporto ferrovia
 Normativa Aeronautica
 Blog
 Archivio News
 Archivio Newsletters
 Presentazione candidature
 Note ai Servizi
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
TAGS
Norme Trasporto su strada

Riferimenti normativi ed operativi per il trasporto su strada delle merci pericolose

Il trasporto di merci pericolose su strada è fondamentalmente regolamentato dall'ADR  Accordo europeo per il trasporto internazionale delle merci pericolose su strada - European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous goods by Road -

L'ADR  è un accordo internazionale tra paesi dell’ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) che contiene tutte le norme di sicurezza relative ai trasporti internazionali di merci su strada.

Dal 1 gennaio 2001 è stata introdotta un edizione ristrutturata dei primi allegati A e B con cui era nato l'ADR.

La nuova struttura è stata resa infatti conforme a tutti i Regolamenti delle altre modalità di trasporto, ovvero alle “Raccomandazioni ONU sul trasporto di merci pericolose” pubblicate dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU); al “Codice marittimo internazionale sulle merci pericolose” pubblicato dall’Organizzazione Internazionale Marittima (IMO), alle “Istruzioni tecniche per un trasporto delle merci pericolose via aerea” pubblicate dall’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (ICAO) e le Norme riguardanti il "Trasporto internazionale delle merci pericolose per ferrovia” pubblicate dall’Organizzazione Intergovernativa per il Trasporto Internazionale per ferrovia (COTIF).


Esistono anche deroghe alle prescrizioni dell'ADR , che sono ammissibili esclusivamente in alcuni casi, e che sono regolamentate e definite Accordi Multilaterali.

In pratica, uno dei Paesi aderenti all'ADR (che viene definito Paese iniziatore) propone un Accordo Multilaterale agli altri paesi per l’eventuale sottoscrizione e con almeno il coinvolgimento di due Paesi, questo accordo può prendere valore.

Accordi Multilaterali ADR

Per quanto concerne i Paesi Europei, per uniformare le norme inerenti il trasporto di merci pericolose sul proprio territorio, l'Unione Europea ha emesso la direttiva 2008/68/CE, con la quale sono state armonizzate le disposizioni tecniche per il trasporto su strada, per ferrovia e per vie interne navigabili facendo diretto riferimento negli allegati ai corrispondenti Accordi Internazionali ADR, RID e ADN.

DIRETTIVA 2008/68/CE